Film: Your Name

Ciao ragazzi come state?

Finalmente sono qui a raccontarvi quanto mi sia piaciuto vedere questo film. Ho aspettato forse più di un anno ma ora che è uscito il dvd ne ho approfittato immediatamente.

Your Name è un film d’animazione giapponese del 2016 scritto e diretto da Makoto Shinkai. È bellissimo, romantico, commovente, emozionante.

Mai noioso e visivamente stupefacente.

Ve lo straconsiglio!

A presto!

Annunci

Il mio secondo acquisto su Zalando

Ciao ragazzi! 

Come state? 

Complice una brutta slogatura alla caviglia, che mi ha costretta a stare a letto alcuni giorni, mi sono data allo shopping online. 

Ho acquistato un abito su Zalando ordinando una taglia M. 

48 ore dopo il pacco era nelle mie mani.

Purtroppo mi era grande quindi ho approfittato del reso gratuito che offre il famoso sito internet. 

Ho richiuso il pacco e dopo aver fatto la procedura online, l’ho consegnato a Mail Boxes Etc. In dieci minuti avevo già fatto tutto. 

Non sapendo aspettare ho riacquistato l’abito nero nella taglia S aggiungendo un altro abito grigio sempre in taglia S. Quindi in realtà è il terzo acquisto su Zalando! Ma gli abiti sono perfetti! 

Vi lascio una foto dei miei acquisti direttamente dal sito di Zalando. 

Intanto attendo un ordine che dovrebbe arrivare nei primi giorni della settimana! 

Vi tengo aggiornati! 

A presto! 

Fotolibro con Saal Digital

Ciao ragazzi! Come state?

Conoscete l’azienda Saal Digital? Nooo??? Leggete qui!

Per realizzare il catalogo delle mie opere mi sono affidata a Saal Digital, azienda in forte espansione nel panorama di stampe digitali. 
Ho deciso di testare la stampa di un fotolibro perché conoscevo l’eccellente qualità di questa azienda per quanto riguarda le stampe su alluminio ma non su questo prodotto. Devo dire che sono pienamente soddisfatta del risultato. Ho scelto il formato fotolibro 15×21 con carta premium opaca all’interno e copertina lucida rigida. I dettagli sono ben definiti e la qualità di stampa è ottima! I tempi di consegna sono stati molto rapidi. Davvero pochi giorni per avere a casa il prodotto finito e ben imballato.

Saal Digital offre molti altri tipi di stampa come la tela, alluminio dibond, poster, stampe fotografiche, cartoline, e ancora biglietti, calendari, e ovviamente il fotolibro in molti formati che ho provato io. Il sito in più, offre vari modi per realizzare il proprio fotolibro al meglio. Si parte da un inserimento immagini facilitato ad un software professionale. Per quanto riguarda i prezzi, Saal Digital si afferma sempre molto competitivo con un eccellente rapporto qualità prezzo! Per me, questa azienda è ormai una certezza! Fate un giro anche voi sul sito e affidatevi alla qualità di Saal Digital!

http://www.saal-digital.it

A presto!

Cosa si fa la prima domenica del mese? Museo!

Ciao ragazzi!

Come state?
Ieri era la prima domenica di settembre e molti musei aderiscono all’iniziativa dell’ingresso gratuito. Quindi io sono andata a visitare il museo civico Ala Ponzone a Cremona.
Avevo letto di una mostra in corso dal titolo “Dipinti sull’acqua” ed ero curiosa di vedere le opere. Alcune davvero belle, alcune a me sinceramente non sono piaciute. Vi lascio qualche foto per farvi un’idea delle opere presenti.


Ma nel museo Ala Ponzone sono presenti tante altre opere anche molto antiche sia della storia di Cremona che non. Ho visitato tutte le sale disponibili dalle Stanze della Musica dov’era presente la collezione di strumenti storici di Carlo Alberto Carutti, alla Sala del Platina che contiene il prezioso armadio intarsiato, capolavoro dell’arte lignaria rinascimentale, eseguito per la Cattedrale di Cremona tra il 1477 e il 1480 dall’artista mantovano Giovanni Maria da Piadena, detto il Platina.

La Pinacoteca del Museo Civico “Ala Ponzone” ha sede nel cinquecentesco palazzo Affaitati. Costituitasi nel corso dei secoli a partire dal Cinquecento, principalmente con le raccolte della famiglia Ponzone, legata ad uso pubblico col testamento del marchese Giuseppe Sigismondo Ala Ponzone nel 1842, ed ampliata con le opere provenienti da alcune soppresse chiese cremonesi, la raccolta di dipinti e sculture assomma oggi a più di duemila pezzi, solo in parte esposti nelle sale del Museo, tra cui spiccano il “San Francesco in meditazione” di Caravaggio e “L’ortolano” di Giuseppe Arcimboldi.
Nel cinquecentesco palazzo Affaitati ha sede la Pinacoteca del Museo Civico “Ala Ponzone”. Costituitasi nel corso dei secoli a partire dal Cinquecento, principalmente con le raccolte della famiglia Ponzone ed ampliata con le opere provenienti da alcune soppresse chiese cremonesi. La raccolta di dipinti e sculture assomma oggi a più di duemila pezzi, solo in parte esposti nelle sale del Museo. La sezione dedicata al Medio Evo e al Quattrocento, con sculture, affreschi strappati, tavolette da soffitto e una ampia selezione della produzione legata alle opere dei Bembo, è allestita nella prima sala. Successivamente la pittura cremonese del Cinquecento.
Le altre sale sono dedicate alla natura morta cremonese (in questa sala, tra l’altro, sarebbe dovuto essere esposto il celebre dipinto di Giuseppe Arcimboldi “L’ortolano” ma non era presente in sala perché è stato spostato in Giappone),
Le ultime due sale accolgono una selezione di arti applicate (porcellane orientali, ceramiche e maioliche lombarde ed europee, avori, smalti).
Al secondo piano vi ha sede la sezione dedicata all’iconografia di Cremona, con opere legate alla storia della città e alla sua rappresentazione pittorica. Le successive sale del piano offrono una panoramica della pittura lombarda e cremonese del secondo Ottocento e del Novecento. Al terzo piano è il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe: vi ha sede la collezione grafica delle Raccolte museali, che assomma a circa duemila disegni e quattromila stampe.

Se vi capita di essere in zona passate a visitare questo bel museo.

Gli orari di apertura sono dalle 10 alle 17 da martedì a domenica.

A presto!



Toss Of The Dice in collaborazione con Saal Digital

Ciao ragazzi! Come state?

Oggi vi parlo di una cosa molto importante! 

Per la mia opera mi sono affidata a Saal Digital, azienda in forte espansione nel panorama di stampe digitali. 
Ho deciso di fare un tentativo con un’opera molto importante, “Toss Of The Dice” e ho deciso di rischiare perché avevo già letto recensioni positive su questa azienda. Devo dire che ne sono stata davvero molto felice. Il mio dipinto ha trovato il suo giusto abito! “Toss of the dice” è stato stampato in dimensione 40×40 su alluminio dibond ed è un pezzo unico. Inclusi, a parte, ci sono gli attacchi da poter far aderire sul retro per appendere il quadro. Naturalmente non è obbligatorio. È possibile tenerlo appoggiato o incorniciarlo in una vistosa cornice. La qualità di stampa è eccellente. I dettagli sono ben definiti e il rilievo dei colori è piacevole al tatto. I tempi di consegna sono stati ottimi. Davvero pochi giorni per avere a casa il prodotto finito e ben imballato.

Saal Digital offre molti altri tipi di stampa come la tela, poster, stampe fotografiche, cartoline, e ancora biglietti, fotolibri, calendari, e ovviamente l’alluminio dibond che ho provato io. Parlando dei prezzi di stampa, ammetto che sono molto competitivi e accattivanti. Io mi affiderò sempre più spesso a questa azienda. Fate un giro anche voi sul sito e affidatevi alla qualità di Saal Digital! 

http://www.saal-digital.it
A presto!

Palms in asta benefica su CharityStars 

Ciao ragazzi! Come state? 

Vi suggerisco di dare un’occhiata alla   Mia asta benefica che scadrà il 24 agosto sul sito di CharityStars. 

L’opera protagonista è “Palms”, una fotografia che ho scattato alcuni mesi fa. 

Parte del ricavato andrà a sostegno di Clay. 

Sosteniamo insieme questo importate progetto!! 

Ora vi spiego di che cosa si occupa! 

LA CAUSA 

Una creatura frutto di una chiacchierata come tante tra 5 amici e che prende ispirazione dal film con Eddy Murphy, “Il principe cerca moglie”. “Clay” è tutto ciò che è positivo e bello. “Tutti ci chiedono chi è Clay… ma Clay non è una persona, Clay è libertà, è purezza d’animo, è divertimento, è uno stato mentale… Clay è dentro ognuno di Voi. Vola come una farfalla e pungi come un’Ape!” Così nasce ad Alassio nel 2013 l’associazione è Clay che inizia a raccogliere fondi a sostegno dell’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova per il “Progetto Accoglienza”.

https://www.charitystars.com/produ…/palms-di-ylenia-pizzetti 

A presto! 
 

Asta benefica a sostegno di È Clay su CharityStars

Ciao ragazzi!

Come state? 

Oggi voglio suggerirvi di dare un’occhiata a un’importante asta benefica. 

https://www.charitystars.com/product/heaven-of-angels-di-ylenia-pizzetti

È iniziata pochi giorni fa e terminerà il 24 agosto e vede come protagonista la mia opera “Heaven of Angels” sul sito di CharityStars a sostegno di È Clay. Sosteniamo insieme questo importate progetto!!

LA CAUSA 

Una creatura frutto di una chiacchierata come tante tra 5 amici e che prende ispirazione dal film con Eddy Murphy, “Il principe cerca moglie”. “Clay” è tutto ciò che è positivo e bello. “Tutti ci chiedono chi è Clay… ma Clay non è una persona, Clay è libertà, è purezza d’animo, è divertimento, è uno stato mentale… Clay è dentro ognuno di Voi. Vola come una farfalla e pungi come un’Ape!” 

Così nasce ad Alassio nel 2013 l’associazione è Clay che inizia a raccogliere fondi a sostegno dell’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova per il “Progetto Accoglienza”. I fondi vengono raccolti attraverso diverse iniziative e grazie al supporto dei suoi numero amici sportivi che donano cimeli autografati che vengono venduti o messi all’asta.

A presto e se vi va partecipate all’asta! 

Ringarazio anticipatamente chi lo farà! 
https://www.charitystars.com/product/heaven-of-angels-di-ylenia-pizzetti

Concerto di Nek a Cremona 

Ciao ragazzi come state?

Ieri sera altro super concerto! Nek in piazza Duomo a Cremona. Non potevo mancare! Io abito a pochi passi centro per cui sono andata a piedi. Sono andata a due ore prima del concerto. Alle 19,30 ero in una buona posizione centrale davanti al palco. Alle 21,30 puntualissimo Nek ha iniziato. Sono stati 25 pezzi e due ore di puro divertimento. Io, ovviamente, le ho cantate tutte, ho saltato tantissimo! Se ci fosse il bis stasera, andrei senza esitazioni! Nek ci ha fatti divertire, è stato simpatico e scherzoso con il suo pubblico e in più è sceso dal palco molte volte per avvicinarsi a noi. E poi la bravura? Tutte le canzoni perfette! Show impeccabile! Sei Grande Filippo!

Davvero un grande! 

E voi? Avete mai sentito Nek dal vivo? Se si, vi è piaciuto?  

A presto! 

Ps. Permettetemi di dire che è un figo pazzesco! 😂

Aero-vederci Baby!

Ciao ragazzi! Come state? 

Sapete cosa ho fatto ieri, 23 giugno? Sono stata al grande concerto nell’unica data Italiana del tour di addio degli Aerosmith. La location era l’ippodromo di Visarno a Firenze. 50.000 persone in coda da tutto il giorno, sotto al sole hanno atteso le 21,15 per il grande spettacolo. 

Appena prima degli Aerosmith si sono esibiti i Placebo. 

Ma torniamo al grande evento. Un’ora e tre quarti di musica, di energia e di divertimento puro! Steven Tyler, il frontman degli Areosmith, sessantottenne con origini italiane, è carisma all’ennesima potenza. Impeccabile in ogni canzone vocalmente, scatenato sul palco come un ragazzino. Grandi successi ascoltati come Don’t wanna miss a thing, Dream on suonata con un piano bianco a coda, Sweet emotion, Livin’ on the Edge e Love in an Elevator, e Walk this Way che ha chiuso il concerto.

Qualcuno di voi era presente? Se avete la fortuna di essere quest’estate in Europa, so che il tour ha una data in Portogallo e qualcuna in Spagna! 

A presto! 


Twin Peaks il ritorno

Ciao ragazzi! 

Come state? 

Avete visto i primi due episodi di Twin Peaks? Io sì e non vedevo l’ora che tornasse! Laura Palmer ci aveva fatto una promessa alla fine della seconda stagione e cioè che sarebbe tornata dopo 25 anni. E Laura Palmer è una che le promesse proprio le mantiene. Cosi trascorsi i 25 anni di attesa, ci siamo. Finalmente avremo 18 episodi interamente diretti da David Linch. In realtà è un lungo film diviso poi in episodi. Molti saranno i cameo in questa stagione è non stupiamoci se li vedremo solo per pochi minuti…

A me i primi due episodi sono piaciuti. Idee interessanti e rivedere la Red Room fa uno strano effetto. Voi li avete visti gli episodi? Cosa ne pensate? 

A presto!